Per i ragazzi dagli 8 anni in su che non si accontentano della tivù !

Expo, un “assaggio” per i bambini

– Milano. Ed ecco che ci siamo!! Dopo tanta attesa il 1 maggio è cominciato Expo, l’esposizione universale di Milano. Pensate: è il più grande evento sul cibo e sulla nutrizione che sia mai stato realizzato. Fino al 31 ottobre si potrà fare il giro del mondo, assaggiando i prodotti dei luoghi più lontani, sperimentando cosa succede e come si vive in paesi dove non si sarebbe probabilmente mai stati.

Una cosa è certa: qui dentro non c’è possibilità di annoiarsi…

Sarà come andare in un grande parco de divertimenti ma da qui, senza sforzo e fatica, ne uscirete con tante informazioni e qualche consapevolezza in più…

Ecco cosa fare e qualche informazione utile per i ragazzi. Giusto un assaggio, per cominciare!

Diamo i numeri!

 – 1 milione di metri quadrati: è la superficie su cui si estende.
– 145
sono i paesi partecipanti, il 94% della popolazione mondiale
 54 sono i padiglioni realizzati dai singoli Paesi
– 9 sono i cosiddetti cluster, ovvero padiglioni collettivi dove i paesi sono raggruppati per temi. Eccoli:
1 – Riso (Abbondanza e sicurezza)
2 – Cacao e Cioccolato (Il cibo degli Dei)
3 – Caffè (L’energia delle idee),
4 – Frutta e Legumi,
5 – Il mondo delle spezie,
6 – Cereali e Tuberi (Vecchie e nuove colture),
7 – Bio-Mediterraneo (Salute, bellezza, armonia, Isole, mare e cibo)
8 – L’agricoltura
9 – L’alimentazione delle zone aride.
 20 milioni i visitatori attesi nei sei mesi
26 milioni i pasti che saranno consumati

Cosa fare
Children Park: è un’area interamente dedicata ai bambini e ai ragazzi. Qui ci si sente un po’ come Alice nel Paese della Meraviglie, e come lei si andrà alla scoperta di tutte le forme di vita sul nostro pianeta: uomini, animali e piante sono tutti in relazione tra di loro e ognuno è responsabile del destino dell’altro. Si gioca, si sperimenta. È come un grande  giardino, un bosco che ospita otto installazioni.

Cosa si può fare in concreto?

– Si potrà salire su una grande bilancia e confrontare il proprio peso con quello degli alimenti di origine animale vegetale.

– Ci saranno pochi minuti a disposizione per raccogliere le gocce di acqua che scendono dall’alto. Insieme ad altri bambini dovranno versarle in un contenitore che, con un effetto spettacolare, distribuisce l’acqua per dare vita a fiori e piante.

– Si suoneranno campane speciali che invece di suoni emetteranno il profumo di piante aromatiche. Bisognerà scoprire quali sono solo annusando annusando e.. correre a cercare quali sono nell’orto vicino

– Pomodori, melanzane, zucchine: che bello riposarsi nell’orto gigante!!

– A pesca di palline galleggianti, ma sono piccoli mappamondi  che racchiudono un messaggio segreto per il pianeta

– Una grande orchestra a pedali: tricicli, bici e tandem che, messi in azione dai bambini, producono una sinfonia da ascoltare ma anche da vedere

– Uno spazio interattivo dove bambini e alberi si intrecciano tra di loro

0 commenti… add one

Scrivi cosa ne pensi

*

Post Precedente:

Post Successivo: