Per i ragazzi dagli 8 anni in su che non si accontentano della tivù !

Il Cupolone di Firenze? Solido per altri 300 anni

di Serena Coppetti

cupolone

FIRENZE – Ha più di 600 anni ma sta benone. I suoi “cedimenti” dovuti all’età non sarebbero tali da destare preoccupazione. La cupola della cattedrale fiorentina di Santa Maria del Fiore progettata da Filippo Brunelleschi nel ’400 «potrebbe non aver bisogno di interventi di tutela ancora per altri 300 anni almeno». Lo dicono alcuni dei massimi esperti di restauro e architettura.

Il Cupolone (come lo chiamano i fiorentini) è segnato da una vasta rete di lesioni che misurano fino a 6 cm di ampiezza: ma la crescita di questi danni architettonici nel tempo è minima, pari a «5,5 millimetri in media a secolo», come ha spiegato il presidente dell’Opera di Santa Maria del Fiore Franco Lucchesi. «Si tratta di un aumento così modesto da non destare al momento alcuna preoccupazione», ha poi aggiunto la sovrintendente ai beni architettonici fiorentini Alessandra Marino. E tale da far ritenere superflui, «se queste condizioni di ottima salute proseguiranno – ha completato il ragionamento l’architetto e docente universitario Carlo Blasi – significativi interventi di tutela almeno per i prossimi 300 anni».

«Altre grandi cupole, come quella di San Pietro a Roma e di St. Paul a Londra, sono da tempo protette con apposite cerchiature – ha quindi spiegato un altro docente universitario ed architetto, Francesco Gurrieri – ma, grazie all’incredibile solidità garantita dalla tecnica costruttiva con la quale Brunelleschi volle realizzare la cupola di Santa Maria del Fiore, le condizioni di quest’ultima sono a tutt’oggi decisamente migliori».

0 commenti… add one

Scrivi cosa ne pensi

*