Per i ragazzi dagli 8 anni in su che non si accontentano della tivù !

Il giudice Borsellino ucciso 20 anni fa dalla mafia

Borsellino dopo Falcone – La strage di via D’Amelio avvenne soltanto 57 giorni dopo la strage di Capaci. Era una domenica. Il giudice dopo avere pranzato con la moglie e i tre figli era andato a casa della madre in via D’Amelio per farle una visita. Alle 16.58 una Fiat 126 parcheggiata proprio lì vicino carica di cento chili di tritolo esplode causando la morte del giudice e dei suoi cinque agenti della scorta, Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Soltanto uno di loro Antonino Vullo si salvò. A quasi venti anni dalla strage non si sa ancora chi siano davvero i colpevoli.

 

0 commenti… add one

Scrivi cosa ne pensi

*