Rosetta, Philae e lo sbarco sulla Cometa

Rosetta, Philae e la Cometa sono i protagonisti dell’ultima meravigliosa storia che non è una favola ma realtà, anche se è affascinante come una fiaba come si vede nel bel video realizzato dall’Esa (Agenzia spaziale) proprio per i ragazzi.

Dopo 10 anni di viaggio alle 17.03 del 12 novembre, in perfetto orario rispetto alla tabella di marcia, l’uomo è sbarcato su… una cometa, la 67/P Churyumov Gerasimenko che si trova a 510 milioni di chilometri da noi. Beh, non è proprio così, perché gli uomini sono rimasti tutti a Terra, ma sulla cometa è “accometato” Philae, è un lander, una specie di messaggero degli uomini che si è staccato dalla sonda madre chiamata “Rosetta” proprio per studiare la cometa. Rosetta ha fatto un viaggio lungissimo prima di lasciare Philae: pensate che ha percorso 6 miliardi e mezzo di chilometri. Perché?

Per sapere qualcosa di più sulla nascita del nostro  sistema solare perché le comete sono infatti come dei fossili di questo sistema, vecchie 4 miliardi di anni….

 

2 commenti su “Rosetta, Philae e lo sbarco sulla Cometa

Lascia un commento

*